15 novembre 2011

Un fumetto di genere - [rece] John Doe 12 e 13

Un paio di numeri dopo la svolta avvenuta nel numero 11 e dopo aver accantonato temporaneamente il mio scetticismo sulla gestione dei tre autori sul personaggio, eccoci qui a parlare dei numeri 12 e 13 della serie John Doe.
 

14 novembre 2011

[Rece] Hancock

Capita sempre più spesso che nonostante abbia i dvd, parecchi film mi capita di vederli per la prima volta in tv per caso.
E così qualche sera fa, facendo zapping ecco che mi capita a tiro Hancock, con Will Smith e Cherlize Theron.

Parlando di supereroi e avendolo perso al cinema, come accennato, comprai il dvd ma non ho avuto mai tempo e voglia di mettere su il disco.

06 novembre 2011

Martin Mystère 317, Longitudine zero

La teoria degli universi paralleli a livello subatomico teorizzata dalla relatività quantistica, una vecchia operazione al Polo Sud intrapresa prima dai tedeschi del terzo Reich e poi dagli americani un misterioso professore universitario con una teoria rivoluzionaria che completerebbe l’opera di Einstein.
Questi gli ingredienti dell’ultimo numero di Martin Mystère e mi limito a questo elenco anche perché a essere sincero se dovessi raccontare qualcosa dell’episodio sarei davvero in difficoltà.

03 novembre 2011

Il Giannizzero nero

Mi sono avvicinato alla lettura di Dago, pur conoscendolo di fama e senza aver mai provato a leggerlo, per un caso fortuito. Durante un banale day-ospital, nell'attesa del mio turno che era molto in là da divenire, per ingannare il tempo decisi di acquistare nell'edicola dell'ospedale la raccolta di quel mese della rivista contenitore della Aurea, Lanciostory.
Come dicevo, fino a quel giorno, Dago era un titolo a me noto, di cui conoscevo peraltro il largo consenso che addirittura negli anni tendeva anche ad aumentare, ma io non mi ero mai degnato di approciarvici.
O meglio, ci provai, ma mi fermai a leggere le varie info sul web e non subii nessun interesse a comprare la rivista.
Quel fatidico giorno però, lessi tutti e quattro gli episodi della raccolta e fui letteralmente folgorato.

25 ottobre 2011

[Rece] Dr Morgue

Mi sono avvicinato a Dr. Morgue scettico, incuriosito ma scettico.
Dal titolo di questa ennesima miniserie Star Comics e la bellissima copertina, mi aspettavo una sorta di horror surreale che ammiccasse o che richiamasse almeno formalmente nei limiti del concesso al celeberrimo Dylan Dog di casa Bonelli con conseguente delusione nel sottoscritto.

19 settembre 2011

300 numeri dylaniati

Di Dylan Dog conosco la vita editoriale e le storie fino al n°100 ma lette praticamente all'epoca (con gli albi prestatomi da un amico) e poi niente se non numeri sporadici , a volte ottime letture per testi e disegni, a volte...lasciam perdere.
Da sempre poi sono un collezionista di numeri celebrativi speciali a numerazione tonda o numeri 1 sia Bonelli che pubblicati da altri e non mi sono tirato indietro davanti a questo ennesimo 300 bonelliniano.

12 settembre 2011

Novelle fatte a macchina


Avrò avuto 11 anni, mi capitò questo libro a scuola come testo per l’ora di Narrativa.

All’epoca lo lessi in classe novella per novella ma con l’entusiasmo di un bimbo che non leggeva volentieri.
Col tempo i testi scolastici, ivi compresi quelli di narrativa degli altri due anni finirono in scatoloni, ma questo me lo porto appresso da allora perdendo il conto delle innumerevoli letture fatte.

09 settembre 2011

Mi risveglio dal torpore

Confesso che mi ero arenato intorno al numero 30 pur acquistandolo ancora oggi regolarmente perchè con l'inizio della saga del "hueco mondo" avevo constatato che il plot era identico a quello precedente della vecchia "stagione" della soul society e l'ho accantonato

10 agosto 2011

Dopo quasi un anno dal rilancio della serie di John Doe e vista anche la deviazione narrativa (smentita dagli autori tra l’altro) eccoci qui a parlane della 4° stagione della serie con un numero di albi abbastanza cospicuo per poterne fare un primo sommario bilancio.

26 luglio 2011

La miglior cartoon-sigla di sempre

 
e non ce n'è per nessun'altra!!!!
Ogni volta che l'ascolto mi vien voglia di impugnare la mia chitarra e strimpellare gli accordi...

10 luglio 2011

Ti prendo e ti porto via


Ho scoperto Niccolò Ammaniti di recente e dopo aver letto il suo esordio letterario (Fango,di cui forse ne parlerò in un altro topic) ho divorato in poco meno di una settimana il libro in oggetto.

25 maggio 2011

Una notte insonne

Tempo fa, durante una crisi di insonnia,iniziai non so neanche io perchè a immaginarmi un dialogo interiore che Bruce Wayne/Batman avrebbe potuto avere in un momento di pausa mentre osserva la città da un cornicione.
L'immagine che avevo in mente era questa:
Immedesimandomi ne saltò fuori davvero un bel testo (non sono un presuntuoso ma rileggendolo tempo dopo lo trovai davvero d'effetto), tant'è vero che mi era venuta la tentazione di farne una specie di fumetto monotavola.

21 maggio 2011

Martin Mystère 314 - La marea grigia

Venezia, anno 1630. La città è sconvolta dall’epidemia di peste, e migliaia di vittime vengono portate ad attendere una morte quasi sicura sull’isola del Lazzaretto. 
Di nuovo a Venezia, anno 2011. Nel corso di uno scavo al Lazzaretto, un archeologo rinviene uno scheletro che stringe tra le mani uno scrigno. Tutti attorno a lui giacciono i resti perfettamente conservati di un esercito di ratti. Quando lo studioso muore in circostanze drammatiche, un suo allievo chiede aiuto a Martin Mystère perché lo liberi da un incubo che ormai angoscia ogni istante della sua esistenza: l’impressione - anzi, la certezza - di essere osservato passo dopo passo da centinaia di piccoli occhi infinitamente malvagi.

Soggetto e sceneggiatura: Luigi Mignacco
Disegni: Paolo Ongaro
Copertina: Giancarlo Alessandrini
 

17 maggio 2011

L'ultimo cambio di stagione...

E anche la terza stagione di John Doe me la lascio alle spalle.

Dopo un paio d’anni sono quasi in pari e questo avvicinarmi alla produzione odierna mi ha frenato nella lettura che fino a metà della terza stagione mi ha visto divorare anche cinque albi a lettura.
Non ho apprezzato tutt’e tre alla stessa maniera però; se ho adorato e adoro la prima che a mio parere rappresenta il meglio che si poteva fare con John Doe inteso come personaggio ho comunque apprezzato in maniera leggermente inferiore anche la seconda e la terza.
Questo fumetto è davvero un fenomeno editoriale ma a mio avviso meritava di più come notorietà e vendita. Il non essere un Bonelli l’ha penalizzato ma paradossalmente aiutato a essere un cult comunque. Di questo, forse ne parlerò un’altra volta.
Qui vorrei dare il mio modesto parere alle tre stagioni.

13 maggio 2011

Fantascienza con la A maiuscola

In letteratura quando si parla di fantascienza ( o meglio science fiction che rende meglio l'idea) l'autore-icona di questo genere è (e a mio modesto parere lo sarà per sempre) Isaac Asimov;ecco spiegato il titolo del post.

06 aprile 2011

Un "calcio in culo" andando al cinema


Calcio in culo. Il titolo nonchè nome in codice del protagonista o presunto tale tradotto letteralmente significa proprio questo.

02 febbraio 2011

23 gennaio 2011

Unico limite....l'immaginazione!!!

Finalmente arriverà nei nostri cinema uno dei characters della DC comics che ha colpito di più il mio immaginario ovvero Lanterna Verde.
Circola finalmente il trailer in italiano e se le sole foto del protagonista in costume non mi entusiasmarono il video mi ha gasato a mille. Quindi altro film da aggiungere alla lunga lista da vedere!!!!

21 gennaio 2011

Yattaaa

Vi ricordate la vecchia e mitica serie di Yattaman della Tatsunoko??
Ebbene il 28 Gennaio di quest’anno al cinema in Italia debutterà il film dal vivo ispirato alla serie


18 gennaio 2011

Uno sbirro di ferro

Complice una giornata no,l'ansia per un motivo personale molto importante che mi riguarda o che so io,
l'altra sera non son riuscito a chiudere occhio e in piena notte salto giù dal letto e accendo la  tv sperando che i noiosissimi palinsesti nostrani televisivi facciano il loro effetto.
Grazie al digitale terestre e all'esponenziale incremento dei canali decido di controllare i film sui canali tematici e su RaiMovie ti becco l'inizio di Robocop.

Erano anni che non lo vedevo anche se a suo tempo, per un certo periodo, lo vidi e rividi spesso.

15 gennaio 2011

Io ne ho... viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…

Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo…
Come… lacrime… nella pioggia…
È tempo… di morire…

11 gennaio 2011

Uno sforzo Titanico

"Cyclopolis, una delle ultime due città strappate dall’umanità alla devastante pestilenza che flagella il pianeta. Ma il morbo non è l’unica cosa che i suoi abitanti devono temere.
Un pericolo altrettanto concreto incombe sulla megalopoli: i Titani, inarrestabili giganti umanoidi il cui solo scopo sembra essere la distruzione. Gli unici in grado di fronteggiarli sono i Guardiani, robot guidati da piloti umani, i paladini di Cyclopolis. Una di questi, Cassie Sterling, affronterà un lungo viaggio per scoprire le origini del male, salvare se stessa e, forse, l’intera umanità."
alcune tavole


clicca per ingrandire

02 gennaio 2011